17 MAGGIO – CONFERENZA – MARCO RICCI E ANTON MARIA ZANETTI CARICATURISTI

Schermata 2016-05-10 alle 15.03.22

DIRE PER SCHERZO

MARCO RICCI E ANTON MARIA ZANETTI CARICATURISTI

Presentazione del volume di

Enrico Lucchese

L’album della Fondazione Giorgio Cini di Venezia

Belluno – Sala Bianchi – viale Fantuzzi, 11

martedì 17 maggio ore 17.30

Presente l’autore e Denis Ton, Conservatore del Museo Civico di Belluno

Enrico Lucchese

L’album di caricature di Anton Maria Zanetti alla Fondazione Giorgio Cini

Grande conoscitore e amico dei pittori, egli stesso dilettante d’arte, Anton Maria Zanetti di Girolamo (1680-1767), detto anche il Vecchio, è noto pure per il suo album di caricature, una galleria di trecentocinquanta indimenticabili ritratti: dai famosi divi dell’opera agli anonimi popolani, irrisi senza distinzioni. Frutto di un lavoro di studio iniziato nel 2008, il lavoro ha ricostruito la genesi della raccolta, confrontandola con i simili album del console Smith e di Francesco Algarotti. Sono molte le novità del volume, tra le quali le nuovi attribuzioni al grande amico dell’amatore settecentesco, il paesaggista bellunese Marco Ricci, sono tra le più significative. Proprio Marco, infatti, fu un artista particolarmente versato nel campo della caricature, di cui diede prove significative, sia in Inghilterra, sia in patria, ad esempio nella Caccia ai tori in piazza Campedel conservata al Museo Civico di Belluno, recentemente restituitagli. I legami con le arti figurative, il teatro e la musica, aspetti che gettano nuova luce sul Settecento veneziano e sulla sua rete cosmopolita in cui i due protagonisti sono inseriti.

L’album, donato nel 1968 da Vittorio Cini in occasione del quindicesimo anno di attività dell’Istituto di Storia dell’Arte, è stato in questi ultimi anni oggetto di un attento studio condotto grazie al contributo fondamentale di Save Venice Inc., con la partecipazione del Francis Haskell Memorial Fund, che ha permesso di ricostruire la genesi della raccolta, confrontandola con gli analoghi album del console Smith (Windsor Castle, collezioni reali) e di Francesco Algarotti (Gerusalemme, Israel Museum).

Enrico Lucchese

Nato a Trieste nel 1973, è uno specialista della pittura veneziana del Sei e del Settecento: ha scritto su Giambattista Tiepolo, Sebastiano Ricci, Rosalba Carriera, Canaletto. Ha insegnato all’Università di Trieste, collabora alle attività scientifiche della Libera Università IULM di Milano.

I commenti sono chiusi.