Stele funeraria di Tito Sertorio Proculo – Belluno – Loc. Orzès – II sec. d.C.

Tito Sertorio Proculo, morto a trent’anni e sei mesi, aveva ricoperto le cariche politiche e religiose più importanti nell’ambito del municipium: come duoviro aveva esercitato la giurisdizione civile e penale, era responsabile della gestione del municipium e convocava e presiedeva il consiglio dei decurioni, come quaestor era incaricato dell’amministrazione finanziaria, mentre come flamine attendeva al culto dell’imperatore divinizzato. Aveva ricoperto anche la carica di prefetto, ma la mancanza di indicazioni relative al mandato, non consente di precisarne le funzioni nell’ambito del municipium.