Facciata anteriore del sarcofago di Gaio Flavio Ostilio Sertoriano – Belluno – Primo quarto del III sec. d.C.

Rinvenuto nel 1480 durante gli scavi per le fondamenta della Chiesa di S. Stefano insieme a molte lapidi sepolcrali, rientra nella tipologia dei sarcofagi architettonici, molto diffusa in Italia settentrionale. Sulla facciata anteriore sono raffigurati Gaio Flavio Ostilio Sertoriano e la moglie Domizia Severa ai lati della tabella ottagonale su cui è stata incisa l’iscrizione funebre.