Le collezioni del Museo civico nel secondo dopoguerra

In occasione della mostraArte del Novecento. Le collezioni della Fondazione Cariverona e della Fondazione Domus, il Museo di Belluno espone nella saletta del piano ammezzato alcune tra le migliori opere d’arte contemporanea appartenenti alle collezioni civiche. I quadri e le sculture scelti facevano parte del percorso espositivo “Novecento bellunese. Le collezioni civiche nel secondo dopoguerra”, nato nel 2006 dallo studio e controllo delle collezioni d’arte e di tutto il materiale come depliant, locandine, manifesti e foto, realizzato a corredo delle mostre organizzate in Museo nel secondo dopoguerra. Tutti gli artisti rappresentati, come Toni Piccolotto, Pio Solero, Romana D’Ambros, Angelo Aldo Cortina, Luigi Gay, Corrado Balest, Paolo Cavinato, Bruno Milano, Antonio Bassetto, Mario De Donà, Giulio Berton, Massimo Facchin, Tancredi, Augusto Murer, sono bellunesi o comunque hanno esposto a Belluno.

Codice Descrizione File Data aggiornamento Dimensione
Elenco delle Opere Esposte 50 KB

Template doesn't exists. Use default

I commenti sono chiusi.