Mostra “Gioie di donna”

Il Soroptimist Club di Belluno-Feltre, o donne che opera, in tutto il mondo, a favore delle donne e della pace nel mondo, ha aderito al service nazionale “ ”: creare gioielli design da far produrre a cooperative femminili locali, secondo l’antica tecnica ruandese della tessitura vegetale. Le donne ruandesi, superstiti traumatizzate da ripetuti genocidi, possono, grazie al progetto, riconquistare l’artigianato nazionale, applicarne la tecnica alla produzione di gioielli design; favorirne l’insegnamento e la diffusione; organizzarsi in cooperative a tutela della persona e del suo ruolo sociale. Il progetto in Rwanda a Gisenyi, ha attivato da alcuni anni un Centro di formazione artigianale in cui abili mani femminili imparano a tessere i gioielli: l’attività garantisce a queste donne l’autonomia economica per le loro famiglie numerose e la protezione di un centro dedicato. I gioielli vengono poi montati su argento in Italia. Dal 2009 ad oggi, l’iniziativa ha prodotto varie linee di gioielli, collezionando riconoscimenti e apprezzamenti in campo nazionale e internazionale. Citiamo la partecipazione nel 2010 al primissimo padiglione Rwanda alla Biennale di Architettura di Venezia; l’esposizione permanente presso i Musei Nazionali Re Baldovino di Butare (Rwanda), e temporanea (due anni) alla Galleria del Costume di Palazzo Pitti a Firenze; il progetto ha infine ricevuto il premio mondiale alla Soroptimist World Convention di Montreal.

Schermata 2014-03-03 alle 15.32.10Schermata 2014-03-03 alle 15.32.20Schermata 2014-03-03 alle 15.32.32 Schermata 2014-03-03 alle 15.32.47

 

Gioie di Donna

Codice Descrizione File Data aggiornamento Dimensione
Gioie di Donna 207 KB

Template doesn't exists. Use default

I commenti sono chiusi.